MODA DONNA: TENDENZE ESTATE 2016 di Luisella Spagnoli

ImmagineOgni anno per la si fanno le stesse domande: come ci vestiremo per questa Estate? Che cosa non potrà mancare nel nostro guardaroba? Al solito tante sono le tendenze pochi però i diktat da seguire. Al di là del gusto personale, anche per questa stagione la parola chiave sarà libertà. Libertà dunque di scegliere cosa e come indossarlo. In generale, la tendenza estiva è quella di sdoganare gli shorts, must have della stagione calda, da esibire anche in città. Oppure il classico jeans da accoppiare alla t-shirt bianca. Contestualmente il ritorno al mondo dello street style, dello sport e del pop. Infine il vestitino, semplice e discreto, che si contrappone all’altro trend di stagione: il pizzo in tutte le sue versioni, dalla camicia trasparente al total look. E ancora, ispirazione China, con uno sguardo verso l’Oriente e il ritorno per i  fiori colorati. Ebbene siete pronti, allacciatevi le cinture di sicurezza vi porteremo nel meraviglioso mondo della ! Iniziamo con i suggerimenti per le ragazze. Il sole splende nel cielo azzurro, le temperature si fanno più calde e la voglia di uscire di casa vestite in modo più leggero aumenta di giorno in giorno. Per questo le ragazze sono alla ricerca tra i negozi dei capi più belli dell’estate 2016: quali sono le tendenze a cui nessuna ragazza saprà rinunciare a questa estate? Sono davvero tantissime le tendenze per la estate 2016,  ma alcune sono davvero obbligatorie e ogni ragazza avrà almeno un capo di ognuna nell’armadio per questa stagione; sicuramente nel guardaroba ci sarà un capo jungle con stampa a fantasie di foglie, fiori e fauna: la prima regola è indossarne solo uno per volta. A proposito di accessori, invece, nessuna ragazza che si rispetti rimarrà senza uno zainetto anni Novanta: sarà il top degli accessori estate 2016. Anche per le più restie, l’armadio dovrà accogliere per questa stagione almeno un capo con un fiocco: probabilmente ci arriverà senza intenzione, ce ne sono davvero troppi nei negozi. Aspettate magari agosto e la vacanza al mare e poi provate almeno per una sera un outift arcobaleno: sarà la follia dell’estate 2016. Un capo must have dell’estate 2016 è invece certamente la salopette: una corta e una lunga e sarete a posto per tutta la stagione. Se amate il denim (colore dei jeans), oltre a trovarlo praticamente ovunque quest’anno, ricordate di macchiare con spruzzi di vernice colorata almeno uno dei vostri jeans. Per le più chic sono diversi i brand che per la stagione estate 2016 hanno puntato sulla “sicilianità”: Almeno un capo, come ricordo, acquistatelo. Come per i fiocchi invece, che lo vogliate o no, almeno un capo con le frange arriverà nel vostro guardaroba. Per concludere: non dimenticate di acquistare almeno un completo twin set: giacca, top, calzoncini per le serate estive più chic e infine per essere davvero alla moda per l’estate 2016 abbracciate lo stile vintage. E adesso tenetevi forte si corre avanti… per la donna la tendenza moda estate 2016: vestiti anni 50!!! Ebbene si, proprio così, dal semplice bianco un po’ Marilyn Monroe al floreale per eccellenza  i vestiti con la gonna a ruota colpiscono ancora. In effetti, vita stretta e fianchi larghi. La moda estate 2016 promuove ancora, e a pieni voti, lo stile chic e retro dei vestiti anni ’50. Sembra infatti che il look da pin-up con ampia gonna a ruota riveli sempre il suo fascino più sensuale e sinuoso, tanto da essere scelto come must have da tenere assolutamente nell’armadio, ma anche come vestito passepartout in caso di un party, una cerimonia o un’occasione speciale. Divertente quanto basta, se scelto nelle svariate fantasie floreali proposte nelle collezioni moda estate 2016 o sexy ed elegante, se si propende per un modello in bianco tinta unita un po’ à la Marilyn Monroe, l’abito fifties è stato rivisitato anche in chiave sartoriale, in pregiati tessuti broccati o in modernissime texture strech che uniscono al flattering style della gonna, anche un perfetto effetto shaping del corpetto e del décolleté. Da non sottovalutare! E continuando, uno sguardo alle pettinature più chic, ai tagli più alla moda, alle acconciature più folli e ai  trend dei capelli alla moda per la nuova stagione! Al riguardo, abbiamo individuato alcuni trend forti da tenere d’occhio. La frangia di questa primavera non è più corta oltre misura ma ritorna naturale, sbarazzina, quasi imperfetta. Un fermaglio di strass, un headband colorato, una tiara di diamanti: qualsiasi cosa purché brilli! Questo il motto di questa estate. È il caso di dirlo: mettetevelo bene in testa! Lo stile al naturale vince sempre: purché leggermente mosso ad arte con un tocco di ferro sulle lunghezze. La tendenza proposta si mostra in tutta la sua raffinatezza con capelli in texture effetto bagnato accompagnati da una coda di cavallo sleek. Si tratta di un acconciatura sicuramente di tendenza, per poche ma non per tutte. Poi, sono abbandonati tanga “interdentali” e topless supersexy, l’ultimo must della stagione calda 2016 è il vestito indossato senza reggiseno. Il reggiseno non sparisce solo dagli outfit più eleganti, ma anche da quelli di tutti i giorni. Per un’estate più libera e trasgressiva. Inoltre, le tendenze dell’estate 2016 prevedono lavorazioni all’uncinetto, vestiti camicia e una novità ai piedi: le slippers. La moda dell’estate 2016 è ovviamente all’insegna della leggerezza: le tendenze indicano infatti un abbigliamento colorato, casual e sexy, che prevede un boom di capi lavorati all’uncinetto e il ritorno del vestito a sottoveste, preso dal mondo della moda intimo e usato per creare abiti ideali per il giorno e per la sera. La lavorazione all’uncinetto, o crochet, è la più amata dell’estate 2016. I guardaroba si arricchiscono di top, gonne e persino costumi da bagno all’uncinetto. E gli accessori? Ovviamente è estate, e con il caldo borse e scarpe devono farsi più leggeri. Per l’estate 2016 le scarpe di tendenza sono infatti sandali, con i tacchi o bassi, e slippers, le ciabatte rivisitate e ridisegnate per poterle usare come accessorio ideale per uscire. Anche in estate continuerà l’amore per gli anni ’90 e per l’abbigliamento di jeans che coinvolge tutto: vestiti, camicie, pantaloni, shorts, chemisier e anche borse e scarpe. Infatti, l’estate 2016, è anche all’insegna della tendenza anni ’90. Non è casuale il ritorno delle collane a collare, oltre al revival dell’abbigliamento di jeans di tutti i tipi, delle sneakers e degli slip dress. Un capo degli anni ’90, ideale per l’estate, è il vestito camicia, lo chemisier per tutte le occasioni. È una camicia lunga, trasformata però in vestito corto o lungo, spesso segnata in vita o accompagnata con una cintura. Se ne trovano di jeans e di seta, per tutte le taglie comprese le curvy. È un capo ideale da avere nell’armadio, un sempreverde che si adatta a qualsiasi evento o situazione. Gli occhiali da sole più belli per l’estate 2016? Accessorio che in estate non può mancare, oltre alle classiche borse e scarpe, sono gli occhiali da sole. Oltre alle classiche forme da diva, come gli occhiali avvolgenti e quelli da gatta, si trovano molte lenti tonde, presenti su montature spesse. Un accessorio pop che si traduce in modelli di molti colori, tra cui l’immancabile rosa quarzo, quest’ultimo è sicuramente uno dei colori del 2016. Niente paura, ci saranno anche le tonalità per le appassionate dell’altro colore principe, il blu serenity. E ancora sex appeal: il vestito babydoll. Una buona alternativa al vestito camicia o al vestito a sottoveste è il babydoll. Anche questo, come lo slip dress, è preso in prestito dal mondo della lingerie, ed è rivisitato al punto da poterne fare tanto un abito casual quanto elegante. Si possono trovare vestiti a babydoll sia sportivi che più chic, per serate galanti. La dimostrazione che anche un abito corto, non segnato in vita o al massimo segnato sotto il seno, può essere bon ton, e nel caso mettere insieme delicatezza e sex appeal. Pertanto, non può mancare nel guardaroba dell’estate 2016! Le scarpe per l’estate? Sandali e slippers. I sandali, con o senza tacchi, e le slippers, sono le scarpe di tendenza dell’estate 2016. Le slippers sono le cosiddette ciabatte, quelle però pensate per uscire, disegnate e prodotte con materiali anche preziosi, con fantasie di tutti i tipi e in materiali come il camoscio o la pelle. Dopo i mules, i sabot di tendenza durante la scorsa  primavera, si continua quindi a proporre calzature aperte nella parte posteriore. Dai allora, ancora suggerimenti per un’estate al mare, quali costumi da bagno da avere? Il costume da bagno è ovviamente un classico dell’estate. La scelta tra costumi interi, bikini o le nuove varianti trikini o monokini è oggi molto ampia, e promette un gran divertimento. Se scegliete il costume da bagno intero, potreste scegliere per un modello sportivo da nuotatrice, oppure uno più classico, soprattutto se avete una certa età. Per i bikini la scelta è come sempre ricca, ma quest’estate fa capolino il bikini all’uncinetto, ad arricchire la tendenza dell’abbigliamento crochet dell’estate 2016. Borse di paglia, vimini e rafia: l’accessorio must dell’estate 2016! E le borse? Quali sono le più amate dell’estate? Tra le tendenze della primavera estate 2016, spicca decisa quella di materiali come la paglia, la rafia e persino il vimini. Le borse dell’estate sono infatti di materiali naturali, leggeri e pratici, che richiamano uno stile country. Tra le curiosità, oltre a shopper di rafia e pochette di paglia intrecciata, ci sono anche i cestini di vimini, presi dal mondo del picnic e trasformati per farne perfette borse da giorno. Se dopo tutto quanto sopra descritto siete ancora a caccia di tendenze estive, allora vi consiglio di scoprire l’abbigliamento di jeans! Infatti, se le tendenze principali non vi sono bastate, ecco una piccola aggiunta, anzi due! Come ti abbiamo raccontato, il gran ritorno del look anni ’90 porta a una riscossa del jeans. Niente di nuovo, il denim c’è in tutte le stagioni e tutti gli anni, ma in questo caso il jeans è ovunque, persino negli accessori. Infine, non è estate senza stampe etniche, con i molteplici motivi tribali da indossare, e forse vale la pena scoprire anche come abbinare le stampe etniche al meglio… Concludendo, per aiutarvi nelle scelte di capi di abbigliamento “trend”, a carattere generale, passando in rassegna le passerelle di New York, Londra, Milano e Parigi abbiamo riassunto le principali tendenze, tra moda e accessori per l’estate 2016. Una carrellata di must have e best of tra abiti, giacche e scarpe, orecchini e borse accessori e altri…. Le Catene: sono uno dei trend più forti, le catene così hanno fatto capolino su tutte le passerelle internazionali. Hanno adornato gioielli, abiti e accessori, sia nella versione oro sia in quella argento. La giacca da biker: il fascino delle due ruote sfreccia in passerelle con il giubbotto in pelle patchwork da motociclista. Gli orecchini xxl: sono maxi, dalle forme geometrici, spesso in colori accessi, i nuovi orecchini. Gioielli che non passano inosservati. Le sneakers: le scarpe da ginnastica corrono su piste di stile diverse. Diventano preziose nella versione in raso di seta, rock con gli inserti oro, anni ’80. Le frange: sempre abbastanza lunga per farsi notare, la frangia adorna abiti, gilet, maglie e pantaloni. Multistrati: della serie bisogna vestirsi a strati anche sotto il sole battente. Il capo su cui puntare è un prezioso “grembiule”. Flamenco: ispirazione dalla Spagna nel colore, nelle forme e anche nelle pettinature. Navy: lo stile marinaio ha il vento in poppa: giacche doppio petto con bottoni dorati, tinte blu profondo, righe, corda e cappello da capitano. Arcobaleno: la bella stagione si fa sentire anche nei colori. La versione più solare è quella multicolor ispirata all’arcobaleno. Rete: gioco di sensualità vedo non vedo con le trame in rete. Adorna i look più audaci. Maxi bag: le dimensioni delle borse nella bella stagione saranno medie o maxi. Varietà nei modelli: a mano, tracolla o secchiello. Gilet: è la perfetta giacca della primavera. Gli stilisti propongono il gilet: destrutturato, corto e in tessuti naturali, lungo in tinta con culotte e pantaloni. La lingerie: in seta, impreziosita dal pizzo, non si indossa sotto gli abiti ma diventa abito. Per una nuova sensualità. Tailleur anni ’60: ritorna il classico tailleur dal sapore vintage. La giacca è senza revers e la gonna al ginocchio. Boho bianco e nero: la combinazione bianco e nero rimane intramontabile, ma questa stagione ha l’eleganza e il gusto d’altri tempi. Robe de chambre: le giacche e i soprabiti rubano i tessuti e le forme alle vestaglie da camera. Slippers: ormai, come già detto sopra, da qualche stagione le vediamo in passerella al posto dei tacchi a spillo, chiamate in modo chic slippers, a noi ricordano le nostre care ciabatte. Righe: le abbiamo viste a New York, Londra, Milano e Parigi. Le righe si sono presentate in passerella sia coloratissime sia nella classica variante bianca e blu. Neutro romantico: tinte soft, ruches e tessuti impalpabili, per look romantici. Mini pull: le misure del maglione in primavera si accorciano, diventa micro e si indossa su gonne e pantaloni. Spalle scoperte: niente minigonne o scollature pronunciate, la prossima stagione a scoprirsi saranno le spalle. Stampa floreale: in tinte pastello e soft, sono le prossime stampe a fiori. Paillettes: pronte a brillare nelle notti d’estate? Paillettes a profusione, non come dettagli ma a ricoprire completamente gli abiti. x shape: forme extra-large per abiti futuristi, solo per donne dalla forte personalità. Pleats please: il plissettato regala movimento ad abiti e top. L’effetto è accentuato dalle tinte sfumate e richiama il mondo degli origami nella versione bianco puro. Volant: in versione micro o maxi, i voltant arricchiscono anche il più semplice abito. Macro crochet: il lavoro all’uncinetto cambia di dimensioni, diventa maxi e scultoreo. Cinture, un piccolo dettaglio che può cambiare il look: la cintura. Fondamentale per segnare il punto vita, sottolineare le curve e creare giochi di colore con gli abiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *